Volontariato

VOLONTARIATO



Che cos’è il volontariato all’estero? 

Fare volontariato all’estero significa impegnarsi gratuitamente in attività di carattere sociale e solidale in un Paese straniero. Il volontariato è un’attività socialmente utile e può diventare un’importante esperienza formativa, che ti aiuta nella scoperta di un percorso di vita o professionale, permettendoti di coltivare interessi o sviluppare nuovi talenti.

Gli ambiti e i Paesi in cui puoi fare volontariato sono moltissimi, così come le attività, che possono variare da quelle di natura sociale, educativa, culturale a quelle di tipo ambientale e artistico.



Il volontariato in un paese straniero è utile per:

• Conoscere nuove culture e stili di vita, vivere in ambienti diversi da quello originario

• Sperimentare le tue capacità di adattamento e integrazione

• Sentirti utile, intervenendo in aiuto di chi è in difficoltà

• Migliorare la tua conoscenza di una o più lingue straniere

• Costruire una rete internazionale di amici.


Esistono diverse forme di volontariato:


-Individuale:

  • Da 2 a 12 mesi (da 2 settimane a 2 mesi per giovani con minori opportunità)
  • Tempo pieno (30/38 ore settimanali)
  • Transfrontaliero (alcuni progetti anche nazionali)


-Di gruppo:

  • Da 2 settimane a 2 mesi
  • Tempo pieno
  • Transfrontaliero (alcuni progetti anche nazionali)
  • Gruppi da 10 a 40 volontari da Paesi diversi


Come fare a partecipare?

Il partecipante può rivolgersi a un'organizzazione di sostegno che fornisce supporto nella preparazione dell'esperienza. All'estero verrà accolto dall'organizzazione ospitante che seguirà il volontario durante la permanenza.


Spese coperte:

  • Viaggio, vitto e alloggio
  • Assicurazione
  • Sostegno linguistico e formazione specifica
  • Pocket money mensile per spese personali


Per ulteriori informazioni cliccare sul seguente link:

https://europa.eu/youth/solidarity/young-people/volunteering_it